dottrina

le sacre ordinanze

IL BATTESIMO

"Chi non nasce di acqua e di spirito non può entrare nel regno dei cieli". Così il Signore esemplificò e descrisse col loro simbolo le prime due ordinanze del vangelo.

LA CONFERMAZIONE o DONO DELLO SPIRITO SANTO

Il battesimo prevede che la persona che ha creduto ed accettato il messaggio insegnatole dai missionari, avendo abbandonato le abitudini in contrasto con il vangelo, possa ufficializzarlo e perfezionarlo. L'ordinanza consiste nella completa immersione in acqua per mano di un officiante e nella successiva fuoriuscita a simbolo dell'abbandono della vita precedente, essendo pulito dai peccati compiuti in precedenza ed essendo "nato" di nuovo in alleanza con Cristo.

A suggello di quanto fatto, il Signore ha previsto un dono speciale ai convertiti, lo Spirito Santo. Con l'imposizione delle mani i sacerdoti confermano la persona membro della chiesa e regno di Dio sulla terra e le conferiscono la promessa della guida dello Spirito Santo in tutte le circostanze in cui dovesse essere necessario, a condizione che si mantenga degna di riceverla.

Fin qui le pratiche di ingresso nella chiesa.

Subito dopo si viene integrati partecipando alla gestione comune di tutti gli affari pertinenti alla chiesa, ognuno svolgendo la propria mansione a seconda di quanto disposto dalle autorità competenti e dipendentemente dalla volontà e dalla disponibilità di ciascuno.

IL SACERDOZIO

Agli uomini viene conferito il sacerdozio essendo investiti dell'autorità di agire in nome di Dio sulla terra.

 

 

IL TEMPIO

Le ordinanze di salvezza culminanti vengono ricevute solo dopo un congruo periodo di fedeltà accedendo al tempio, che volendo, potremmo definire "l'università" del vangelo. Nel tempio si può entrare solo dopo aver soddisfatto certi requisiti minimi di obbedienza alle leggi divine, in quanto in essi si ricevono ulteriori conoscenze ed incarichi che può sostenere solo chi ha già fatto quanto occorre per essere preparati alle più alte responsabilità.

Nel tempio si viene lavati, unti e dotati di potere dall'alto. Si viene istruiti in merito alla natura di Dio, allo scopo della vita e al piano di elevazione preparato da Dio per i Suoi figli. Inoltre si entra in alleanze di maggiore responsabilità per appartenere completamente alla causa della "esaltazione" dell'uomo.Questo non meravigli i profani e non venga considerato un criterio selettivo.

 

tempio di Salt Lake City

 
 

IL MATRIMONIO

 Le coppie sposate civilmente, dopo tutto questo iter descritto, possono finalmente celebrare il matrimonio per l'eternità, in quanto "nel Signore né l'uomo è senza la donna, né la donna senza l'uomo". Per accedere alle più desiderabili benedizioni del cielo ci si deve accedere come marito e moglie. Questo è il motivo principale del nostro attaccamento alla famiglia.